Le astreintes: precisazioni sui termini per la determinazione della penalità di mora

T.A.R. Lazio, Sez. I-quater, 7 dicembre 2015 n. 13746

La penalità di mora, cd. “astreinte”, ex art. 114, comma 4, lett. e) del D.Lgs. n. 104/2010 ha una portata più ampia della previsione di cui all’art. 614 bis c.p.c., in quanto si estende a tutte le decisioni di condanna della Pubblica Amministrazione, comprese quelle aventi ad oggetto prestazioni di natura pecuniaria.

 

 

 

Per leggere l'articolo occorre essere un utente registrato.
Prova a effettuare il login oppure registrati
Tag: astraintesgiudizio di ottemperanzapenalità di moraresponsabilità della P.A.
Dike Giuridica Editrice s.r.l. - P.I.: 09247421002
Via Raffaele Paolucci, 59 - 00152 ROMA
Copyright 2012 - 2018