Rimessa all’adunanza plenaria del consiglio di stato la questione relativa all’applicabilità del silenzio assenso in materia ambientale e paesaggisitica

Consiglio di Stato Sez III, ordinanza n. 642 del 17.02.2016

Va rimessa all’Aduanza Plenaria la questione della perdurante vigenza o meno dell'ipotesi di silenzio assenso prevista dall'art. 13, commi 1 e 4, della legge n. 394 del 1991 a seguito dell'entrata in vigore della legge n. 80 del 2005, che, nell'innovare l'art. 20 della legge n. 241 del 1990, ha escluso che l'istituto generale del silenzio assenso possa trovare applicazione in materia di tutela ambientale e paesaggistica.

 

 

 

Per leggere l'articolo occorre essere un utente registrato.
Prova a effettuare il login oppure registrati
Tag: applicazione regola generalemateria ambientalesilenzio assenzo
Dike Giuridica Editrice s.r.l. - P.I.: 09247421002
Via Raffaele Paolucci, 59 - 00152 ROMA
Copyright 2012 - 2018