La Corte dei Conti sancisce il divieto assoluto di affidare incarichi esterni di studio e consulenza da parte delle Province anche se finanziate dal Fondo sociale europeo

Corte dei Conti - Sezione di controllo Emilia Romagna – decisione 10 aprile 2015, n.64 Presidente Antonio De Salvo – Estensore Riccardo Patumi

L’art. 1, comma 420, lettera g) della legge n. 190/2014 non pone per le province un mero divieto di sostenere le relative spese, ma, più radicalmente, preclude l’attribuzione di detti incarichi.

Per leggere l'articolo occorre essere un utente registrato.
Prova a effettuare il login oppure registrati
Tag: corte dei conti controllo incarichi di studio e consulenza
Dike Giuridica Editrice s.r.l. - P.I.: 09247421002
Via Raffaele Paolucci, 59 - 00152 ROMA
Copyright 2012 - 2018