Il diritto di rogito relativo agli atti rogati dai segretari comunali dopo l’entrata in vigore del decreto Renzi

Corte Conti, reg. Lazio, sez. contr., 5 febbraio 2015, n. 21

L’art. 10 del D.L. n. 90/2014, convertito in L. 114/2014, va interpretato in via restrittiva: ne deriva che il diritto di rogito spetta solo ai segretari comunali titolari di Comuni di piccole dimensioni collocati in fascia C.

 

 

 

Per leggere l'articolo occorre essere un utente registrato.
Prova a effettuare il login oppure registrati
Tag: ComuniProvincediritto di rogitosegretari comunali
Dike Giuridica Editrice s.r.l. - P.I.: 09247421002
Via Raffaele Paolucci, 59 - 00152 ROMA
Copyright 2012 - 2018