Il divieto di integrazione postuma della motivazione è la regola, ma ammette eccezioni.

Consiglio di Stato – Sez. V – sentenza 20 agosto 2013, n. 4194. Presidente Caringella; Estensore Lotti

Per leggere l'articolo occorre essere un utente registrato.
Prova a effettuare il login oppure registrati
Tag: motivazione
Dike Giuridica Editrice s.r.l. - P.I.: 09247421002
Via Raffaele Paolucci, 59 - 00152 ROMA
Copyright 2012 - 2018